Edizioni speciali

Notizie e informazioni

Per contattarci

Il museo "Pietro Parigi"

L'opera grafica dello xilografo Pietro Parigi (Settimello, 20 settembre 1892 - Firenze, 5 ottobre 1990) è oggi raccolta in un piccolo museo, o mostra permanente, presso la Basilica di Santa Croce, accanto alla brunelleschiana Cappella Pazzi. Sono riviste, libri, manifesti che ci tramandano l'arte di Parigi attraverso fregi, capilettera, illustrazioni, interi cicli di storie che riassumono figurativamente l'argomento di un libro, l'essenza di uno spettacolo, il fondamento di una celebrazione.

A queste xilografie, esposte in originale, in riproduzioni autentiche o in copia, sono state aggiunte le opere che parlano di Parigi, le riviste e i giornali del suo tempo, le matrici in legno o in linoleum che è stato possibile recuperare presso editori ed amici. La raccolta di tutto questo materiale ha richiesto un impegno di anni a cui si è dedicato con entusiasmo e pazienza il francescano padre Massimiliano Rosito a partire dal 1972.

Alcuni pezzi sono stati aggiunti dopo l'inaugurazione ufficiale avvenuta il 25 ottobre 1980, molti altri mancano ancora all'appello, soprattutto nel settore dei legni incisi. La speranza di padre Rosito, e di tutti coloro che apprezzano l'opera di Parigi, è dunque che il catalogo del museo debba essere continuamenre aggiornato per ulteriori ritrovamenti.

Al museo è annesso un archivio storico comprendente la schedatura di tutte le opere di Pietro Parigi, dei suoi documenti personali e degli articoli critici sulla sua opera.

Gli orari di apertura del museo "Pietro Parigi" sono gli stessi del Museo di Santa Croce:

  • Orario estivo: 10 - 12,30; 14,30 - 18,30
  • Orario invernale: 10 - 12,30; 15 - 17
  • Giorno di chiusura: mercoledì


© 1997- Città di Vita Edizioni